Protezione da cortocircuito dell amplificatore

Il metodo di protezione più comunemente utilizzato è la protezione corrente, utilizzata negli impianti elettrici. La protezione di ricevitori, motori, trasformatori o distributori è importante, tuttavia il loro compito più importante è quello di fissare i fili. Il metodo di protezione da cortocircuito dei fili è lo stesso da molti anni. Una tecnica più difficile ha una posizione nella protezione da sovraccarico. La scelta della sicurezza richiede dall'efficacia della protezione, oltre che dal sovraccarico a lungo termine di fili e cavi.

I modelli e le regole per la costruzione di apparecchiature elettriche stabiliscono i requisiti minimi che devono soddisfare le installazioni, avendo il dispositivo sotto protezione, come ad esempio tipo di sicurezza, amore, efficienza e posizione. Ci sono situazioni in cui i desideri sono più esigenti e la sicurezza deve esistere certificata. Quindi l'enfasi sull'importanza di dove verrà implementata l'installazione. Se si tratta di campi particolarmente vulnerabili ai danni alle installazioni elettriche, automaticamente i requisiti di qualità diventano molto più grandi.La protezione da cortocircuito è un tipo di protezione comunemente utilizzato. Sono obbligatori in tutti i circuiti elettrici anche all'inizio, nella stanza di uscita del circuito, così come in luoghi in cui vi è una riduzione del carico di cavi, ad esempio riducendo la sezione trasversale dei conduttori o utilizzando un'altra guida. Contrariamente alle apparenze, collocare una protezione da cortocircuito in una struttura di circuito non esiste come ovvio e chiaro quando potrebbe sembrare. È importante accumularli in una pausa non inferiore a 3 m da questo elemento. A causa dell'ultimo intervallo dal ramo alla protezione, ovviamente, è dimensionato come la sicurezza installata, era di fronte ad esso, questa soluzione influisce sul fatto che la probabilità di un cortocircuito su questa evidenza è negativa. La stessa dipendenza è osservata in relazione ai cavi che collegano le fonti di energia, tra gli altri trasformatori, batterie o generatori con quadri, purché la sicurezza si trovi nel quadro, in funzione del circuito. Queste due eccezioni sono considerate un cortocircuito se manca il cortocircuito protetto dalla protezione da cortocircuito.Il problema descritto può sembrare molto tortuoso e alcuni utilizzati anche se in realtà vivono nella costruzione di tutti noi.