Registratore di cassa fiscale

L'ordinanza del Ministro delle Finanze, che è entrata in vigore il 1 ° marzo 2015, pone sui volti che offrono assistenza legale per il lavoro dei singoli clienti l'obbligo di utilizzare i registratori di cassa. Questi cambiamenti includeranno consulenti fiscali insieme agli avvocati. Dopo tutto, non si applicano ai notai. In generale, i registratori di cassa sono progettati per proteggere i clienti che di solito non ricevono la conferma dell'uscita dai servizi. Gli uffici fiscali mobili sono dedicati specialmente agli avvocati e ai consulenti fiscali.

La regolamentazione della registrazione fiscale obbligatoria, attuata dal Ministero delle Finanze, includerà professioni legali e mediche, comprese professioni dentali, cosmetiche, gastronomiche e meccaniche. Sfortunatamente, l'ammontare delle entrate guadagnate annualmente conta già. La loro cosa sarà equiparata a varie professioni, che avevano questo scopo messo in un appartamento molto prima. Fino ad ora, gli avvocati sono stati esonerati dalla necessità di utilizzare registratori di cassa, in quanto i loro guadagni annuali non hanno superato i ventimila zloty.Modifiche implementate in appartamento è un movimento che le persone sono avvocati che offrono servizi nel caso di persone fisiche, che non svolgono attività finanziarie dovranno registrarli nelle tasche dei sensi fiscale senza il metodo di pagamento.Facilitare il legislatore introduce quindi per l'assunzione di energia solo per la vendita di avvocati. Nel caso di inizio della prestazione di servizi legali solo nel 2015, gli avvocati saranno esonerati dall'obbligo di prelevare da registratori di cassa per due mesi a partire dal mese in cui iniziano a prestare servizi semplici.Il Ministero assicura che i contribuenti che utilizzano il registro utilizzando i registratori di cassa dei nostri servizi rimborseranno una maggiore dose dei loro costi di acquisto. Prende quindi il prodotto appropriato anche per la certezza giuridica del commercio offerto dagli avvocati, nonché per la sicurezza del consumatore. In attuazione, ciò significa che dal 1 ° marzo 2015, a tutti gli utenti dello studio legale potrebbe essere richiesto di emettere una ricevuta, che testimonierà il fatto di utilizzare i servizi legali.Se appartiene ai notai, non dovranno registrarsi nella tasca dei servizi, ma solo nelle attività coperte dall'iscrizione al deposito e anche in P se il limite di 20.000 di afflusso non viene superato o se il pagamento è interamente non in contanti.